Giugliano, furto di energia elettrica scoperto in una villa: scatta il sequestro della Polizia Locale

Giugliano, furto di energia elettrica scoperto in una villa: scatta il sequestro della Polizia Locale

Terzo sequestro in un mese da parte dei caschi bianchi guidati dal comandante Nacar


GIUGLIANO – Non si ferma l’azione della Polizia Locale di Giugliano che ha effettuato una nuova operazione. Dopo un sopralluogo con il personale dell’Enel in un complesso edilizio privato composto da una villa di tre piani con ascensore e giardino, i caschi bianchi hanno scoperto un uso fraudolento del contatore e il conseguente furto dell’energia elettrica. Immediato è scattato il sequestro del contatore stesso e la denuncia del proprietario che dovrà rispondere di furto aggravato. La stima dei consumi rubati è di circa 5mila euro.

“Siamo al terzo sequestro in un mese – ha dichiarato il comandante della Polizia Locale giuglianese Emiliano Nacar – e non ci fermeremo per quel che riguarda le operazioni di contrasto all’illegalità”.