Giugliano, Scia ed altri atti amministrativi falsi, attività svolte abusivamente: sequestrato centro fisioterapico

Giugliano, Scia ed altri atti amministrativi falsi, attività svolte abusivamente: sequestrato centro fisioterapico

L’operazione del personale della Polizia Locale, diretta sul campo dal Colonnello Emiliano Nacar


GIUGLIANO IN CAMPANIA – Dopo il primo controllo ispettivo avvenuto ieri, personale della polizia locale di Giugliano, diretta sul campo dal Colonnello Emiliano Nacar ha, effettuato un nuovo controllo su un noto centro fisioterapico, Idrokinetic, ubicato nella zona di Lago Patria, a Giugliano. Questa volta, da un accurato controllo, è emerso che la Scia (Segnalazione Certificata di Inizio Attività) in possesso del centro era falsa e riportante dati catastali non veritieri in modo da eludere i controlli e fare risultare la struttura in regola

Inoltre, unitamente ai tecnici comunali, si è appurato che i locali degli studi medici fisioterapici mancavano del cambio di destinazione d’uso tra l’altro non possibile nella zona ricadente ed interessata dalla struttura.

Immediati sono scattati i sigilli ed il sequestro sia della scia per falsificazione di atti amministrativi sia il sequestro della intera struttura.

Infine i controlli svolti anche dal personale ASL facevano scaturire che le attività fisioterapiche erano svolte da professionisti non dichiarati ed in modo abusivo.

“Queste attività – dichiara il comandante Nacar – restituiscono un presidio di legalità alla città. Vigileremo sempre di più sulla verifica del rispetto di quanto autorizzato, denunciando anche tecnici e professionisti”.