Lite in strada per un’offesa alla ragazza: amputata la gamba del 24enne ferito a colpi di machete

Lite in strada per un’offesa alla ragazza: amputata la gamba del 24enne ferito a colpi di machete

Il giovane era giunto in ospedale con gravi ferite, e pertanto i medici hanno deciso di amputare l’arto


TORINO – Il tragico episodio ha visto coinvolto 24enne di Torino, ferito gravemente con un machete mentre si trovava per strada con la sua fidanzata. L’operazione per tentare di salvare la sua gamba è terminata nella notte, con i chirurghi dell’ospedale costretti ad amputare la parte inferiore della gamba sinistra, sotto il ginocchio, dopo un intervento durato circa quattro ore.

Il giovane è attualmente ricoverato in prognosi riservata, mentre la squadra mobile della Questura di Torino è impegnata nella ricerca dei due aggressori responsabili dell’attacco avvenuto lunedì pomeriggio in via Panizza, alla periferia del capoluogo piemontese.

Al momento dell’arrivo in ospedale, la gamba del giovane era già parzialmente amputata, e i medici hanno immediatamente tentato un delicato intervento di chirurgia vascolare per tentare di salvarla, tuttavia, a causa della grave emorragia e dell’aggravarsi delle condizioni, i chirurghi hanno deciso per l’amputazione dell’arto.