Lutto nel napoletano: Giuseppe Falco, giovane percussionista, muore a soli 22 anni

Lutto nel napoletano: Giuseppe Falco, giovane percussionista, muore a soli 22 anni

La sua prematura scomparsa ha lasciato un vuoto incolmabile nei cuori di coloro che lo conoscevano


SAVIANO/NOLA – La triste notizia della scomparsa di Giuseppe Falco, il giovane percussionista di soli 22 anni, ha colpito duramente la comunità di Saviano, in provincia di Napoli. A rendere noto il decesso, il Conservatorio Cimarosa. Giuseppe, che si trovava in una dura battaglia contro la malattia, viene ricordato con stima e affetto da coloro che lo conoscevano.

I funerali del giovane si stanno svolgendo oggi a Saviano, nella chiesa di Piazza Vittoria, dove amici, parenti e conoscenti gli pongono l’ultimo saluto. Le parole di commiato dell’Arci Masaniello lo descrivono come un ragazzo di “quel sorriso che ha sempre illuminato chi aveva la fortuna di incontrarti”, mentre il Conservatorio Cimarosa lo ricorda come uno studente brillante e appassionato.

La sua prematura scomparsa ha lasciato un vuoto incolmabile nei cuori di coloro che lo conoscevano. Cordoglio e solidarietà ai suoi cari e le persone con cui ha collaborato.