Maddaloni, ritrova l’auto rubata ridotta a un cubo di metallo

Maddaloni, ritrova l’auto rubata ridotta a un cubo di metallo

Nonostante ciò il Gps era ancora funzionante e l’auto è stata ritrovata all’interno del cassone di un rimorchio in sosta


A Maddaloni, in provincia di Caserta, è stata ritrovata un’auto rubata grazie al Gps ancora funzionante, ma la notizia del ritrovamento non è andata come si aspettava.

La vettura, una Ford Puma rubata lo scorso 21 febbraio, è stata rottamata e trasformata dal demolitore in un pacco auto compresso. Ciò nonostante il localizzatore antifurto a bordo aveva continuato a funzionare, tanto da permetterne la tracciabilità.

Auto rubata e distrutta a Maddaloni

I Carabinieri della Stazione di Santa Maria a Vico si sono messi al lavoro dopo la denuncia. Come riportato da Fanpage.it, però, a distanza di 10 giorni, alla Centrale operativa della Compagnia di Maddaloni è giunta la segnalazione da parte di una società di servizi di sicurezza che comunicava il posizionamento della vettura.

I militari dell’Arma, dunque, sono subito intervenuti all’indirizzo indicato dal sistema, esattamente nel comune di Cervino (Caserta) ma dell’auto rubata non c’era traccia.

Grazie a un rilevatore di segnale di onde radio a bassa frequenza, i militari hanno quindi scoperto all’interno del cassone di un rimorchio in sosta, la Ford Puma ricercata, ormai ridotta in un cubo di metallo.

I rottami sono stati sequestrati e l’autotrasportatore titolare del rimorchio è stato denunciato a piede libero per ricettazione.