Napoli, condannato ad oltre 3 anni di reclusione per reati contro il patrimonio: arrestato

Napoli, condannato ad oltre 3 anni di reclusione per reati contro il patrimonio: arrestato

Il 27enne, con atteggiamento circospetto, stava girovagando all’interno della stazione


NAPOLI – Nella serata di mercoledì, gli agenti del Compartimento Polizia Ferroviaria per la Campania e la Basilicata hanno effettuato un servizio straordinario di controllo dell’area ferroviaria di Napoli Centrale, al fine di implementare la sicurezza dei viaggiatori in occasione delle festività pasquali.

Durante le attività, gli operatori hanno notato un uomo che, con atteggiamento circospetto, stava girovagando all’interno della stazione e, pertanto, lo hanno controllato; dagli accertamenti di seguito esperiti è emerso che il prevenuto era destinatario di un provvedimento di determinazione di pene concorrenti emesso lo scorso 13 marzo dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ravenna- Ufficio Esecuzioni Penali, secondo il quale l’indagato, identificato per un 26enne di origini albanesi, dovrà espiare la pena di 3 anni 2 mesi e 18 giorni per i reati contro il patrimonio.