Napoli, provano a rubargli l’orologio, lui reagisce ai malviventi che sparano: 21enne ferito

Napoli, provano a rubargli l’orologio, lui reagisce ai malviventi che sparano: 21enne ferito

La versione della vittima è al vaglio degli investigatori che non escludono alcuna pista


NAPOLI – Ha reagito alla rapina dell’orologio ed è stato ferito da un colpo di pistola esploso dai malviventi. È accaduto questa notte intorno alle 3.30, con i carabinieri del nucleo radiomobile di Napoli intervenuti al CTO di viale Colli Aminei dove il 21enne, incensurato, era stato ricoverato.

Secondo una ricostruzione ancora al vaglio degli investigatori, il giovane era passeggero di uno scooter guidato da un familiare, in via Samuele Cagnazzi, quando due persone, in sella ad un altro scooter, li avrebbero affiancati, pretendendo l’orologio che il 21enne portava al polso.

A quel punto sarebbe scattata la reazione di quest’ultimo che avrebbe spinto i due malviventi a fare fuoco, colpendolo al braccio sinistro. Una versione, questa, ancora tutta da verificare: al momento nessuna ipotesi può essere esclusa dai carabinieri di Capodimonte che indagano sulla vicenda.

Il 21enne resta ricoverato per ulteriori accertamenti: il proiettile è stato estratto dal braccio e sequestrato per le indagini.