Per anni estorce denaro all’amico anziano e minaccia di aggredire la moglie, arrestato 46enne tunisino

Per anni estorce denaro all’amico anziano e minaccia di aggredire la moglie, arrestato 46enne tunisino

A denunciare il fatto è stato il fratello della vittima che aveva notato gli ammanchi sul conto corrente


CUNEO – Ha costretto per quattro anni un anziano di Monticello d’Alba (Cuneo) a consegnargli somme di denaro sempre più alte, riducendolo sul lastrico. Un 46enne di origini tunisine è stato arrestato dai carabinieri della compagnia di Alba con l’accusa di estorsione.

L’uomo, che ora si trova detenuto nel carcere di Asti, considerato un amico dall’anziano, dal 2020 era riuscito, attraverso bugie e stratagemmi divenuti ormai quotidiani, a farsi dare i soldi.

Il 46enne era arrivato al punto di minacciare che avrebbe aggredito la propria moglie, a cui il pensionato era affezionato, se non avesse avuto il denaro. A denunciare quanto stava accadendo è stato il fratello della vittima che aveva notato gli ammanchi sul conto corrente e aveva così presentato un esposto in procura.

Nel corso delle indagini è emerso che il pensionato aveva avvertito il 46enne che erano in corso degli accertamenti, ma l’uomo nonostante questo ha continuato a chiedere soldi, minacciando la vittima di rendere pubbliche false informazioni sul suo orientamento sessuale nel caso in cui non avesse cancellato le chat tra loro intrattenute.