Sms per riscuotere un vecchio credito, ma è una truffa: “Inviato sul cellulare di mio figlio”

Sms per riscuotere un vecchio credito, ma è una truffa: “Inviato sul cellulare di mio figlio”

La segnalazione di un nostro lettore: “Non rispondete e non pagate, possono estrapolare dati sensibili”


ITALIA – “La contattiamo in merito ad una vecchia pratica Tim Spa di cui lei è a conoscenza per proporle un saldo e stralcio del 50%”. È più o meno questo l’incipit di un messaggio segnalato in anonimo alla nostra Redazione. Un SMS truffa nel quale si fa riferimento ad una fantomatica pratica in essere con una nota azienda di riscossione crediti già in passato segnalata per situazioni simili: “Lo hanno inviato sul cellulare di mio figlio – ha detto – che ha 13 anni e che mi ha segnalato questa anomalia. Fanno riferimento ad un debito senza peraltro alcun numero di pratica, inseriscono un importo evidentemente casuale e dicono che la pratica potrebbe chiudersi con saldo e stralcio del 50% mediante bonifico intestato ad una signora ucraina”. “Fate attenzione – ha concluso – perché ogni risposta anche tramite sms a quel numero potrebbe portare via dati sensibili dal vostro cellulare. Ci provano in qualunque modo, basta fare attenzione. Segnalate e mettete in guardia soprattutto bambini e anziani”.

L’ennesimo tentativo di truffa, dunque, in un mondo, quello del web in generale, sempre più ricco di insidie e di persone senza scrupoli pronte ad approfittarsi dei più fragili.