Spaccio di droga nel Casertano, scatta il blitz dei carabinieri: in tre finiscono in manette

Spaccio di droga nel Casertano, scatta il blitz dei carabinieri: in tre finiscono in manette

Originari del Gambia, hanno tra 25 e 31 anni: sorpresi a cedere hashish in piazza


SAN NICOLA LA STRADA – Continuano in maniera serrata i servizi antidroga da parte dei carabinieri della Compagnia di Caserta nei pressi della villetta comunale di San Nicola la Strada, alle porte della città di Caserta.

I Carabinieri della Stazione di San Nicola la Strada, nella tarda serata di ieri, hanno sorpreso e bloccato in largo rotonda tre gambiani di età compresa tra i 25 e i 31 anni, mentre stavano cedendo hashish ad alcuni avventori.

Il blitz dei carabinieri è scattato dopo pochi minuti di osservazione dei tre pusher, di cui due impegnati anche nell’attività di vedetta e indirizzamento degli acquirenti, ai quali, con movimenti rapidi e sincronizzati, previa corresponsione di denaro, consegnavano alcune dosi di hashish.

I gambiani, che non si erano accorti della presenza dei militari, sono stati sorpresi dal loro arrivo e, in quel frangente, uno di loro ha cercato di scappare a piedi venendo però rincorso e bloccato dopo un centinaio di metri. Durante la fuga l’uomo ha tentato di disfarsi, lasciandole cadere sull’erba, di alcune banconote da 10 euro provento dell’attività di spaccio. Tutti e tre i fermati, già noti alle forze dell’ordine, sono stati bloccati e accompagnati in caserma dove sono stati arrestati. Dopo le formalità di rito sono stati tradotti presso la casa circondariale di Santa maria Capua Vetere. Dovranno rispondere di spaccio di sostanze stupefacenti in concorso.

Durante il servizio sono stati identificati anche tre giovani acquirenti, subito segnalati alla Prefettura di Caserta per le relative violazioni amministrative. Le dosi di hashish acquistate dagli stessi, per un totale di circa 6 grammi, sono state recuperate e sottoposte a sequestro.