Afragola, terrore durante il battesimo: rissa con mazze da baseball e sparatoria fuori la Chiesa

Afragola, terrore durante il battesimo: rissa con mazze da baseball e sparatoria fuori la Chiesa

Scontri tra due famiglie, 5 feriti. Il sindaco Pannone: “Poteva essere una strage”


AFRAGOLA – Dalla festa al caos, un giorno magico che rischia di tramutarsi in tragedia. Ieri in piazza Castello ad Afragola è successo di tutto. Una rissa violentissima durante un battesimo, poi la sparatoria: poteva essere una strage. A generare il tutto una discussione tra due gruppi familiari, tra i quali a quanto pare non correva da tempo buon sangue.

Il bilancio è di cinque feriti ma poteva essere decisamente più grave dal momento che tutto è avvenuto poco dopo la celebrazione di alcuni battesimi nella chiesa di San Giorgio, a due passi dalla sparatoria. La polizia indaga sulla vicenda: nessuna pista è esclusa ma la più plausibile è quella che porta a vecchi rancori tra alcune persone presenti alle celebrazioni.

Per il sindaco di Afragola Antonio Pannone “poteva essere una strage. Non è ammissibile che episodi del genere si verifichino in una piazza centrale, a poche decine di metri da una parrocchia dove si sta celebrando la messa domenicale, a cui partecipano un gran numero di concittadini, in particolare tante famiglie con bambini. Non si può tollerare questa assurda facilità nel disporre di armi da fuoco”.