Alla scoperta della Campania, ecco come organizzare un tour on the road tra Napoli e la Costiera Amalfitana

Alla scoperta della Campania, ecco come organizzare un tour on the road tra Napoli e la Costiera Amalfitana

Già da diversi mesi, la Campania sta riscuotendo il suo riscatto in termini turistici, attestandosi tra le preferenze dei viaggiatori, sia italiani che stranieri, durante tutto l’anno


Napoli, con le sue strade pregne di folklore e storia ha la capacità di conquistare chiunque si abbandoni a una visita della città. Allo stesso tempo, però, la Campania non è solo Pulcinella, pizza e mandolino, tre simboli napoletani noti in tutto il mondo. Splendidi scorci sul mare, incorniciati da migliaia di fiori colorati e alberi di limoni, la maestosità del Vesuvio, la natura selvaggia dell’entroterra e i parchi archeologici, sono solo alcuni esempi di bellezze e attrattive da scoprire, fuori dal capoluogo. Chi desidera toccare con mano la parte più autentica di questo territorio e lanciarsi in un tour alla scoperta delle sue bellezze a 360 gradi, può organizzare, allora, un viaggio itinerante in auto, anche a partire dall’aeroporto partenopeo.

Anche chi arriva da molto lontano e non vuole raggiungere la regione con la propria auto, può approfittare delle offerte disponibili presso le società di noleggio auto all’aeroporto di Napoli, optando per la società più conveniente in termini di costi e qualità del servizio, come Maggiore. Ampia scelta di vetture in pronta consegna, condizioni flessibili e adattabili alle diverse esigenze di viaggio e un team di esperti pronti a supportare tutti i clienti, sono le caratteristiche distintive che hanno condotto la società ad affermarsi tra i leader di settore.

Optando per la vettura più comoda e maneggevole, si può scorrazzare per le strade della Costiera e tra i boschi del Cilento, stilando un itinerario completo e all’insegna della bellezza, del fascino e della storia. Partendo dalla colorita Napoli, con il suo animato centro storico e le viuzze caratteristiche dei Quartieri Spagnoli, si possono percorrere le tortuose strade della

Costiera Amalfitana, ammirando panorami mozzafiato su scogliere a picco sul mare. Qui è imperativo fare tappa nei pittoreschi villaggi color pastello di Positano, Amalfi, Ravello, dove percorrere stradine lastricate, fermarsi ad ammirare i panorami dalle terrazze e rilassarsi in spiagge nascoste.

Proseguendo lungo la costa, si giunge, poi, alla suggestiva Salerno, col suo lungomare animato e il centro storico ricco di tesori artistici e tanta street art. Da qui, una deviazione verso l’interno conduce alla meravigliosa Costiera Cilentana, un paradiso naturale di spiagge incontaminate, borghi medievali e antichi siti archeologici, come Paestum.

Il viaggio continua attraverso l’entroterra campano, tra le colline del beneventano e le valli del Cilento, dove il paesaggio si alterna tra uliveti, vigneti e campi di grano. Tra le città di Benevento, con il suo arco di Traiano e il maestoso teatro romano, e Avellino, circondata dai vigneti dell’Irpinia, si scoprono le radici profonde di questa terra ricca di tradizioni.

Un pot-pourri di storia, cultura, natura e buon cibo fa da cornice a un viaggio itinerante tra i più suggestivi che si possano percorrere nel Bel Paese, per scoprire angoli inediti di una Campania alla ribalta dei riflettori turistici e caratterizzata da una ricchezza di proposte ampia e variegata, adatta per tutte le tipologie di viaggiatori.