Caccia al “rapinatore ecologista” nell’agro aversano: i colpi a bordo di una bici elettrica

Caccia al “rapinatore ecologista” nell’agro aversano: i colpi a bordo di una bici elettrica

L’uomo agisce sempre armato di pistola con la quale minaccia i commercianti allo scopo di farsi consegnare del denaro contante presente nel registratore di cassa


AVERSA/GRICIGNANO D’AVERSA – È caccia aperta nell’agro aversano al rapinatore ecologista che nelle ultime settimane ha colpito in diverse attività commerciali.

Il malvivente – come riporta Edizione Caserta – agisce muovendosi tra il centro della città normanna e i Comuni dell’hinterland in sella alla sua bici elettrica. L’uomo agisce sempre armato di pistola con la quale minaccia i commercianti allo scopo di farsi consegnare del denaro contante presente nel registratore di cassa.