Caos al Fatebenefratelli, stufa dei tempi di attesa aggredisce a calci e pugni un’infermiera

Caos al Fatebenefratelli, stufa dei tempi di attesa aggredisce a calci e pugni un’infermiera

La 50enne è stata denunciata dai carabinieri anche per interruzione di pubblico servizio


NAPOLI – I carabinieri della compagnia Napoli Bagnoli – allertati dal 112 – intervengono nel pronto soccorso dell’ospedale Fatebenefratelli per la segnalazione di un’aggressione a personale medico. Poco prima una 50enne incensurata avrebbe aggredito con calci e spintoni l’infermiera del pronto soccorso tentando di accedere all’interno dell’area riservata al personale sanitario. Il motivo dell’aggressione sarebbe riconducibile ai tempi di attesa. La vittima per ora ha rifiutato le cure mediche.

I carabinieri hanno denunciato d’ufficio la donna per aggressione a personale sanitario e interruzione di pubblico servizio.