Circumvesuviana tra caos e disagi, passeggeri bloccati nel treno per Sorrento: clima di protesta

Circumvesuviana tra caos e disagi, passeggeri bloccati nel treno per Sorrento: clima di protesta

Uno dei passeggeri, in segno di protesta, si è seduto sui binari dinanzi al treno


CAMPANIA – “Stamattina, il caos generato dai fortissimi ritardi e dai treni in avaria ha portato attimi di forte frustrazione tra i viaggiatori; uno di essi, in segno di PROTESTA, si è seduto sui binari dinanzi al treno”. È questa la nota che si legge sul profilo di Facebook della Circumvesuviana, la rete ferroviaria che copre la zona orientale e meridionale della città metropolitana di Napoli, oltre che l’Agro nocerino-sarnese e il Baianese.

Circumvesuviana in ritardo, pendolari bloccati

Si registrano – per l’ennesima volta – forti disagi per i pendolari della Circumvesuviana che utilizzano la linea Sorrento-Napoli. Stando alle ultime informazioni, due treni hanno registrato  ritardi di circa 30 e 20 minuti, causando problemi ai tanti studenti e lavoratori.

Stando a quanto reso noto dall’edizione odierna de la Repubblica, stamane – intorno alle 8.00 – un treno da Napoli a Sorrento si è bloccato all’altezza di Castellammare. I passeggeri, dunque, sono rimasti bloccati all’interno della stazione per più di mezz’ora, poi sono scesi a Castellammare centro e risaliti su un altro treno già affollato.

A destare gli animi anche la mancata informazione sul disagio, segno di una costante ed evidente disorganizzazione.