Donna vittima di violenze dopo aver scoperto la relazione illecita tra marito e badante

Donna vittima di violenze dopo aver scoperto la relazione illecita tra marito e badante

A far scattare l’arresto per violenza sessuale verso l’uomo, e una denuncia per lesioni per la badante, un’ esposto dopo il ricovero in ospedale


NAPOLI – Un ennesima storia di violenza si è svolta a Castellammare di Stabia, dove una donna ha denunciato maltrattamenti e abusi subiti sia dal marito che dalla badante marocchina della madre anziana. Il tutto sarebbe emerso dopo che la vittima ha scoperto la relazione extraconiugale tra il coniuge e la giovane badante.

Le indagini condotte dal commissariato di polizia di Castellammare di Stabia, con il supporto di quelli di Torre Annunziata, hanno portato all’arresto del marito, un uomo di 60 anni, e alla denuncia della badante per lesioni gravi. La vittima avrebbe dovuto sopportare anni di violenze fisiche e psicologiche da parte del marito, oltre ad essere stata abusata sessualmente. Anche i figli della coppia hanno confermato le terribili condizioni in cui versava la madre, costretta a subire gli abusi del marito e le violenze della badante.

Il culmine della violenza si è verificato recentemente, quando l’uomo avrebbe trattenuto la moglie per la gola, permettendo alla badante di colpirla ripetutamente con calci, causandole una grave lesione al rene e il successivo ricovero in ospedale.