Due bambine accoltellate davanti alla scuola a Strasburgo: arrestato l’aggressore

Due bambine accoltellate davanti alla scuola a Strasburgo: arrestato l’aggressore

Fortunatamente, le piccole sono state entrambe trasportate in ospedale con ferite non gravi


FRANCIA, STRASBURGO – A Souffelweyersheim, vicino Strasburgo, due bambine di sei e undici anni sono state vittime di un’aggressione a colpi di coltello mentre si trovavano nei pressi di una scuola elementare. Le autorità hanno prontamente reagito, arrestando un 28enne di nome Jaques A., di origine europea, che sembrerebbe presentare problematiche legate alla salute mentale.

L’aggressione è avvenuta intorno alle 14, suscitando lo sconcerto dell’intera comunità, tuttavia, fonti della gendarmeria hanno rassicurato che le motivazioni dell’aggressore non sembrano legate alla radicalizzazione. Nonostante al momento dell’arresto non fosse in possesso dell’arma utilizzata, il sospetto non ha opposto resistenza.

In quel momento erano presenti anche altri studenti, che sono stati temporaneamente confinati all’interno dell’edificio scolastico assistiti dall’intervento di una squadra mobile di sicurezza e di unità mediche atte a prestare assistenza psicologica verso il personale dell’istituto.