Hashish nella colomba pasquale e nei deodoranti: la scoperta nel carcere di Poggioreale

Hashish nella colomba pasquale e nei deodoranti: la scoperta nel carcere di Poggioreale

È stata fiutata da “Spike”, il cane antidroga della Penitenziaria


NAPOLI – Una colomba pasquale farcita di hashish e altre “dosi” nascoste all’interno dei deodoranti. È stata scoperta all’interno del carcere di Poggioreale di Napoli da Spike, il cane antidroga della polizia Penitenziaria. Come spiegato dal Segretario regionale per la Campania del Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria Tiziana Guacci l’operazione, eseguita dal personale coordinato dal vice comandante di Reparto Savina D’Ambrosio, in collaborazione con le unità cinofile, ha permesso di sequestrare al padiglione Livorno 125, 50 gr di hashish, nascosti nella colomba e in alcuni deodoranti stick.

Dal sindacato è arrivato il plauso all’operazione ma anche un ennesimo monito, quello della presenza della droga nelle carceri. Secondo il Sappe, infatti, il 30% dei detenuti è consumatore di sostanze stupefacenti: “Chi è affetto da tale condizione patologica – dicono i rappresentanti – deve trovare opportune cure al di fuori del carcere. Questa, unita a tutte le attività di prevenzione, può essere la strada da seguire per togliere dal carcere i tossicodipendenti e limitare sempre di più l’ingresso di droga”.