“Manovra stipendi”, Cristiano Ronaldo vince l’arbitrato: la Juventus gli dovrà 10 milioni di euro

“Manovra stipendi”, Cristiano Ronaldo vince l’arbitrato: la Juventus gli dovrà 10 milioni di euro

Il fuoriclasse portoghese aveva chiesto 19,5 milioni di arretrati congelati a causa del lockdown per Covid


TORINO – Concorso di colpa e, dunque, risarcimento al 50%. Cristiano Ronaldo ha vinto “a metà” l’arbitrato e ora la Juventus dovrà riconoscergli 9 milioni e 700mila euro lordi più gli interessi. L’ass portoghese chiedeva al club bianconero 19,5 milioni di arretrati congelati a causa del lockdown. Il contenzioso riguardava alcune mensilità che il calciatore non aveva ricevuto a causa della cosiddetta “manovra stipendi” durante la pandemia Covid per la stagione 2020/21. La richiesta di quasi 20 milioni, dunque, una somma, secondo i legali di Ronaldo, riguardante stipendi arretrati, differiti e mai saldati. La Juventus sosteneva invece che il calciatore avesse rinunciato a quei compensi.