Napoli, sospeso un locale del centro storico a seguito di un episodio violento

Napoli, sospeso un locale del centro storico a seguito di un episodio violento

Alla base della decisione, una lite per futili motivi che ha portato all’esplosione di alcuni colpi di arma da fuoco all’interno del locale


NAPOLI – Il Questore di Napoli ha disposto la sospensione per 60 giorni dell’attività di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande di un locale del centro storico. In particolare, nella prima mattinata di domenica, all’interno del suddetto circolo ricreativo, un cittadino della Repubblica Domenicana di 28 anni, poi rintracciato e sottoposto a fermo di P.G. per tentato omicidio, a seguito di una lite scaturita per futili motivi, aveva esploso alcuni colpi di arma da fuoco ferendo un uomo alla gamba.

Inoltre, l’esercizio commerciale era già stato oggetto di due precedenti chiusure, una nel 2020 ed una nel 2023 per altri episodi. Il provvedimento, eseguito ieri, è dunque finalizzato a scongiurare un concreto pericolo per l’ordine pubblico e per la sicurezza dei cittadini.