Napoli, rapine, lesioni personali ed indebito utilizzo di carte di pagamento: due arresti

Napoli, rapine, lesioni personali ed indebito utilizzo di carte di pagamento: due arresti

Arrestate due persone di 45 e 41 anni nei quartieri di Rione Traiano e Fuorigrotta


NAPOLI – Su delega del Procuratore della Repubblica, si comunica che in data odierna a Napoli – nei quartieri di Rione Traiano e Fuorigrotta – personale della stazione dei Carabinieri di Fuorigrotta e del Commissariato di P.S. “San Paolo” hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal GIP del Tribunale di Napoli su richiesta della Procura della Repubblica di Napoli, nei confronti di due persone di 45 e 41 anni.

I due arrestati risultano gravemente indiziati della commissione di due distinte rapine, perpetrate in Napoli il 5 ed il 7 gennaio 2024, nonché dei reati di lesioni personali ed indebito utilizzo di carte di pagamento.

L’odierno provvedimento è il risultato di una attività di raccordo investigativo, coordinata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli, che ha convogliato gli esiti delle indagini condotte dalla Polizia di Stato e dall’Arma dei Carabinieri in ordine ai due distinti episodi delittuosi.

Al termine delle formalità di rito, il 45enne è stato condotto, a disposizione dell’A.G., presso la casa circondariale di Poggioreale mentre il 41enne è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

Il provvedimento eseguito è una misura cautelare, disposta in sede di indagini preliminari, avverso cui sono ammessi mezzi di impugnazione, e i destinatari della stessa sono persone sottoposte alle indagini e quindi presunte innocenti fino a sentenza definitiva