Strage di Suviana: il bilancio sale a 5 vittime, ancora disperso il napoletano

Strage di Suviana: il bilancio sale a 5 vittime, ancora disperso il napoletano

Ritrovati i corpi di altre due vittime, mentre i sommozzatori sono alla ricerca degli ultimi due dispersi Alessandro D’Andrea e Vincenzo Garzillo


Attorno alle 13.00 il capo dei vigili del fuoco Carlo D’Alloppio  ha confermato di aver individuato il corpo del secondo disperso al piano -9 della centrale idroelettrica di Bargi. Si conferma che si tratta della quarta vittima, Adriano Scandellari, 57 anni, nato a Padova e residente a Ponte San Nicolò (Padova), lavoratore specializzato di Enel Green Power nella funzione di O&M Hydro.

Assieme al suo corpo è stato recuperato quello di un altro disperso, la quinta vittima: Paolo Casiraghi, 59 anni, di Milano, tecnico della Abb

Al momento, i familiari degli operai ancora dispersi nella centrale idroelettrica di Bargi stanno vivendo momenti drammatici, e la loro attesa è accompagnata dal sostegno degli psicologi contattati dalla Protezione Civile e dalla regione Emilia-Romagna, mentre i soccorritori continuano le operazioni per cercare gli ultimi dispersi.

È emerso, inoltre, un pezzo della turbina della centrale idroelettrica di Bargi finito al piano -4. Gli investigatori valuteranno le cause dell’esplosione una volta terminato il recupero di tutti gli operai dispersi.