Torre Annunziata, esplosero colpi d’arma da fuoco in Via Cuparella: arrestati due giovani

Torre Annunziata, esplosero colpi d’arma da fuoco in Via Cuparella: arrestati due giovani

In quella circostanza un 20enne fu colpito alla schiena rimanendo gravemente ferito


A Torre Annunziata, i Carabinieri della sezione operativa della locale compagnia hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dalla Corte di Appello di Napoli, su richiesta della Procura Generale, nei confronti di due persone di 26 e 25 anni.

I due devono rispondere dei reati di tentato omicidio e porto illegale di arma da fuoco in concorso.

Il provvedimento, emesso dalla Corte di Appello nell’ambito del secondo grado di giudizio, scaturisce dalla bontà delle indagini condotte dai Carabinieri oplontini che hanno raccolto gravi indizi nei confronti dei due arrestati grazie ad attività tecniche e all’analisi delle immagini dei sistemi di video sorveglianza.

I 2 arrestati – il 27 gennaio del 2017 in Via Cuparella di Torre Annunziata – esplodevano alcuni colpi d’arma da fuoco contro l’auto di Vittorio Nappi (classe ’97). In quella circostanza l’allora 20enne fu colpito alla schiena rimanendo gravemente ferito.

Gli arrestati sono stati trasferiti in carcere.