Accetta il sesso in cambio di soldi, ma viene abusata per due volte: arrestato un tunisino

Accetta il sesso in cambio di soldi, ma viene abusata per due volte: arrestato un tunisino

Al termine del rapporto, la donna ha riferito che l’uomo l’ha violentata due volte e ha tentato di rapinarla


arresti

I Carabinieri di Bologna, sabato 11 maggio, hanno arrestato un 25enne per violenza sessuale e tentata rapina. Stando a quanto riportato dai quotidiani locali, i militari avevano ricevuto una chiamata per la segnalazione di una donna stuprata al Parco della Montagnola.

L’uomo di origini tunisine, identificato la prima volta in Italia all’hotspot di Porto Empedocle a settembre 2023, sarebbe disoccupato e privo di permesso di soggiorno. La donna, 40 anni, dunque avrebbe riferito ai militari dell’Arma di essere stata violentata dal 25enne tunisino. 

Violenza a Bologna

Grazie alle testimonianze raccolte, i Carabinieri hanno accertato che l’uomo – all’interno del parco – si è avvicinato alla donna proponendole 30 euro per avere un rapporto orale. In tale circostanza la donna ha accettato l’offerta e i due si sono appartati in una zona buia.

Al termine del rapporto, però, il 25enne  ha bloccato la donna con forza e l’ha violentata due volte senza protezione.

L’edizione odierna di Tgcom24 riporta che il 25enne ha tentato anche di rapinarla. La vittima è stata soccorsa dal personale sanitario del 118 e trasportata al Pronto soccorso ostetrico ginecologico dell’ospedale Maggiore per le cure.

Il 25enne attualmente è detenuto presso la Casa circondariale Rocco D’amato di Bologna.