Ancora morti sul lavoro nel napoletano: vittime due operai in due diversi comuni

Ancora morti sul lavoro nel napoletano: vittime due operai in due diversi comuni

Entrambi hanno perso la vita in due cantieri. Indagini in corso da parte die Carabinieri


ACERRA/CASALNUOVO/LETTERE (NA) – Ancora due morti sul lavoro, proprio il giorno dopo il primo maggio. E’ accaduto a Lettere, in provincia di Napoli. Poco fa, infatti, i carabinieri sono intervenuti in via Depugliano per il decesso di un operaio di 57 anni.

Secondo una prima ricostruzione ancora da verificare, l’uomo sarebbe precipitato dal terzo piano di un palazzo attorno al quale era in allestimento un cantiere edile.

Tragedia anche a Casalnuovo

Questa mattina i carabinieri della tenenza di Casalnuovo sono intervenuti presso la clinica villa dei fiori di Acerra. Un operaio 60enne sarebbe morto presso un cantiere, in viale dei Tigli (Casalnuovo).

Indagini in corso per ricostruire la dinamica.