Campania, cadavere rinvenuto sulla spiaggia: si tratta di un 53enne di Avellino

Campania, cadavere rinvenuto sulla spiaggia: si tratta di un 53enne di Avellino

Si indaga per comprendere le cause della morte, sul cadavere nessun segno di violenza


SALERNO –  Choc nel Salernitano dove un corpo senza vita è stato è stato rinvenuto ieri mattina intorno alle 10 sulla spiaggia del lungomare Marconi, nella zona di Pastena, a Salerno. La segnalazione è giunta alla questura, che ha subito inviato sul posto gli agenti della Squadra mobile, guidati dal vicequestore Gianni Di Palma.

La vittima, Orlando Iandolo, un uomo di 53 anni originario di Avellino, potrebbe essere deceduta già nella serata di lunedì. Gli investigatori hanno accertato che l’uomo era uscito dalla sua abitazione proprio quella sera e si era recato a Salerno, dove la sua auto è stata trovata parcheggiata nei pressi della spiaggia.

Il corpo dell’uomo non presenta segni di violenza, ma per determinare se la morte sia stata causata da un malore o da un atto volontario, la procura di Salerno ha disposto un esame autoptico, previsto per oggi. Gli inquirenti stanno ora cercando di ricostruire le ultime ore di vita dell’uomo e di capire se avesse un appuntamento nella zona del ritrovamento.

Numerose persone, tra cui mamme con bambini e anziani, si trovavano nei paraggi quando è stato intravisto il corpo immobile sulla spiaggia.