Campania: tenta di aggredire madre e sorella, poi prova a colpire i Carabinieri con un palo

Campania: tenta di aggredire madre e sorella, poi prova a colpire i Carabinieri con un palo

Prima dell’arresto, l’uomo ha tentato di scagliarsi contro i carabinieri intervenuti per difendere madre e figlia


SALERNO – Un uomo di Olevano sul Tusciano, in provincia di Salerno è stato arrestato per aver aggredito la madre e la sorella e aver tentato di colpire i carabinieri con un palo di ferro. L’aggressione è avvenuta il 27 maggio e ha visto l’intervento dei militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Battipaglia.

L’uomo, in preda a un attacco di rabbia, ha aggredito i familiari e, all’arrivo delle forze dell’ordine, ha tentato di colpire anche loro con un palo di ferro. Grazie all’intervento tempestivo dei carabinieri, la situazione è stata messa sotto controllo e l’aggressore, S. B., è stato posto in stato di fermo con l’accusa di “resistenza e minaccia a pubblico ufficiale”.