Campania, tenta di introdursi con la forza nell’appartamento della madre: arrestato

Campania, tenta di introdursi con la forza nell’appartamento della madre: arrestato

Convalidato l’arresto e confermata la massima misura cautelare. L’uomo è ora detenuto presso la casa circondariale di Fuorni.


SALERNO – Un uomo di 33 anni, originario di Pagani, è stato arrestato a Nocera Inferiore dopo aver tentato di entrare con la forza nella casa della madre, minacciandola di morte. Non era la prima volta che si verificava un episodio del genere.

Il giovane è accusato di maltrattamenti in famiglia e resistenza a pubblico ufficiale. Nei giorni scorsi, ha cercato nuovamente di fare irruzione nell’abitazione della madre, causando l’intervento di una volante del commissariato di polizia di Nocera Inferiore, ma all’arrivo degli agenti, il 33enne ha opposto resistenza e ha continuato a minacciare la madre, portando così all’arresto in flagranza di reato.

Le indagini hanno rivelato che il giovane aveva già commesso numerosi episodi di violenza e minacce contro la sua famiglia. La polizia ha ricostruito una serie di aggressioni passate, confermando un quadro di tensioni familiari persistenti.