Campi Flegrei, le parole di De Luca: “Chiederemo una mobilitazione straordinaria”

Campi Flegrei, le parole di De Luca: “Chiederemo una mobilitazione straordinaria”

“C’è bisogno della collaborazione nazionale, perché le forze che abbiamo impegnato non ce la fanno più”, ha continuato il governatore


NAPOLI – Il presidente della regione Campania, Vincenzo De Luca, ha espresso la necessità di un intervento urgente del governo nazionale sui Campi Flegrei: “Mi aspetto che il governo nazionale faccia il suo dovere, vi devo comunicare che in questo momento la nostra protezione civile e i vigili del fuoco non ce la fanno più. Quindi credo che nella giornata di oggi chiederemo una mobilitazione straordinaria, lo stato di mobilitazione è lo stato intermedio rispetto allo stato di emergenza”, ha dichiarato a margine di un evento all’ospedale Cardarelli di Napoli. De Luca ha annunciato una richiesta di “mobilitazione straordinaria” e ha sottolineato la mancanza di risorse: “Non ci sono ancora oggi, non c’è nulla, e c’è bisogno della collaborazione nazionale, perché le forze che abbiamo impegnato non ce la fanno più, mi riferisco non solo ai tecnici che devono fare i sopralluoghi su un migliaio di abitazioni, ma anche all’insieme delle forze impegnate della protezione civile. Dunque, da parte nostra la collaborazione c’è sempre stata e ci sta sempre”.