Choc nel casertano: va in concessionaria con una pistola, disarmato e bloccato

Choc nel casertano: va in concessionaria con una pistola, disarmato e bloccato

L’uomo intendeva discutere con il titolare ma la situazione è presto degenerata


MACERATA CAMPANIA (CE) – Momenti di caos e paura nel pomeriggio di ieri in provincia di Caserta. Un uomo, a Macerata Campania, si è presentato  in concessionaria, specializzata in auto di ultima generazione, per una lite su un’auto venduta ed ha tirato fuori una pistola.

L’uomo – come riporta Edizione Caserta – si è presentato in taxi per un chiarimento con i titolari. Un faccia a faccia che si è dimostrato subito più teso del previsto al punto che l’avventore, che voleva far valere le proprie ragioni in modo brusco, ha estratto una pistola. Immediatamente si sono avventati su di lui i nipoti del titolare che lo hanno disarmato prima dell’arrivo delle forze dell’ordine.

L’aggressore è stato portato in caserma per accertamenti. Per fortuna non si segnalano feriti. Pare che all’origine dell’alterco ci fosse una rivendicazione su una vettura venduta.