Eboli, dissequestrati i pitbull che hanno ucciso il piccolo Francesco Pio: la decisione sui due cani

Eboli, dissequestrati i pitbull che hanno ucciso il piccolo Francesco Pio: la decisione sui due cani

I proprietari degli animali sono indagati assieme alla madre e ai due zii del bambino


EBOLI – Terminati gli accertamenti tecnici, in attesa dell’esito degli esami autoptici, la procura di Salerno, diretta dal procuratore capo Giuseppe Borrelli, dissequestra i due pitbull che il 22 aprile uccisero il piccolo Francesco Pio di soli 13 mesi. I due cani, al momento ancora in un rifugio nel Casertano, dovranno essere sottoposti ad un percorso di recupero a Napoli a spese dei due proprietari ora indagati assieme alla madre e ai due zii del piccolo.

Un percorso costoso che i due potrebbero decidere di non sostenere economicamente, in quel caso gli animali saranno dati, dopo essere stati recuperati, in affido.

FONTE: ILMATTINO.IT