Giugliano, blitz della Municipale: sequestrato solarium di una nota SPA con vista su Lago Patria

Giugliano, blitz della Municipale: sequestrato solarium di una nota SPA con vista su Lago Patria

Il titolare è stato denunciato per smaltimento illecito di rifiuti pericolosi derivanti dall’attività di centro estetico


GIUGLIANO – Sequestrato solarium di 600 metri quadrati con piscina, sauna finlandese e diverse pedane in calcestruzzo senza autorizzazione, in zona con vincolo paesaggistico. È l’epilogo dell’operazione svolta a Lago Patria dalla Polizia Municipale di Giugliano. Oltre ai sigilli, è scattata anche la denuncia penale del titolare: dovrà rispondere dei reati di smaltimento illecito di rifiuti pericolosi derivanti dall’attività di centro estetico e furto di acqua. Sequestrata anche una conduttura fognaria privata utilizzata abusivamente per gli scarichi e collegata a quella comunale. Si tratta del centro estetico, benessere e SPA “Beauty Relax” situato al Parco Palumbo di Lago Patria

I caschi bianchi hanno peraltro inviato rapporto dell’operazione al Suap al fine di avviare un procedimento per la revoca della scia commerciale per false attestazioni del tecnico di parte.

In campo gli uomini del nucleo di Polizia edilizia e Polizia commerciale della Polizia locale di Giugliano.

“Il personale – ha dichiarato il comandante Emiliano Nacar – rappresenta un’eccellenza nell’ambito campano. Per questo continueremo oggi e più che mai in modo serrato al contrasto contro questa lottizzazione oltre che alla verifica tra quanto autorizzato e quanto realizzato. Dopo la farmacia ed il centro di fisioterapia chiudiamo per abuso edilizio un centro estetico”.