Giugliano, furto alla braceria “Monnalisa 2.0”: malviventi via con soldi e carne pregiata

Giugliano, furto alla braceria “Monnalisa 2.0”: malviventi via con soldi e carne pregiata

Trafugati anche elettrodomestici e vini preziosi. L’amarezza del titolare: “Anni di sacrifici e questo è il risultato: siamo abbandonati”


GIUGLIANO – Ancora un furto, l’ennesimo, in una zona in cui, nonostante gli sforzi delle forze dell’ordine, la criminalità sembra farla da padrona. È successo a Lago Patria, vittima la braceria e pizzeria “Monnalisa 2.0”. I malviventi sono entrati nel locale quando era da poco passate la mezzanotte sfondando la saracinesca dell’ingresso principale. Una volta dentro hanno fatto razzia di tutto ciò che hanno trovato, portando via anche carne pregiata dalla vetrina oltre che soldi. Un danno enorme, morale oltre che economico, che rende ancora più oscuro il futuro di un territorio da sempre martoriato dalla criminalità.

A nulla è servito l’antifurto e le telecamere di sorveglianza: dalle immagini si vede che ad agire sono state almeno 4 persone, ma potrebbero essere di più vista la probabile presenza di altri complici a fare da ‘palo’.

Grande la rabbia e l’amarezza del giovane titolare dell’attività: “Stanotte – scrive in un lungo post – è toccato a noi. Sono solo amareggiato, a stento riesco ad esprimermi. Un ragazzo di 30 anni che investe nella propria terra con anni e anni di sacrifici, ore e ore di lavoro, ed ecco i risultati. Carne di un valore inestimabile, soldi, elettrodomestici, vini pregiati e chi ne ha più ne metta. Abbandonati nel nulla e da tutti: spero che le mie urla di rabbia facciano in modo da riunirci tutti e capire realmente come dare una svolta a questa cosa, altrimenti sarà sempre più dura”.