Giugliano, il parco archeologico di Liternum torna alla città: taglio del nastro con il sindaco Pirozzi e il governatore De Luca

Giugliano, il parco archeologico di Liternum torna alla città: taglio del nastro con il sindaco Pirozzi e il governatore De Luca

Il presidente della giunta regionale ha anche incontrato un gruppo di residenti che chiedeva maggiore sicurezza in fascia costiera


GIUGLIANO – Taglio del nastro per il parco archeologico di Liternum, questa mattina il sindaco di Giugliano Nicola Pirozzi con il governatore della regione Campania Vincenzo De Luca ha ufficialmente consegnato l’area al pubblico. Tanti i cittadini presenti, non solo della fascia costiera, e tra questi numerosi i bambini delle scuole e intere famiglie che hanno potuto percorrere i viali alla riscoperta di antichi luoghi da troppo tempo dimenticati e lasciati all’incuria e al degrado ambientale.

GUARDA IL VIDEO DELL’INAUGURAZIONE CON LE INTERVISTE A DE LUCA E PIROZZI

All’esterno del parco archeologico un nutrito gruppo di residenti ha voluto civilmente ma a gran voce invocare maggiore sicurezza in fascia costiera, incassando le rassicurazioni prima della fascia tricolore e poi del presidente regionale, che non ha mandato di sottolineare le responsabilità del Governo nazionale in termini di ordine pubblico.

GUARDA IL VIDEO DELL’INCONTRO TRA DE LUCA E I RESIDENTI

De Luca ha poi fatto anche un passaggio sui roghi tossici, ricordando l’annosa problematica dei campi rom.