Giugliano, MOG: Giuseppe Capuano è il nuovo Presidente della MercaSud

Giugliano, MOG: Giuseppe Capuano è il nuovo Presidente della MercaSud

È la società consortile che riunisce tutti i commissionari ortofrutticoli del mercato giuglianese


GIUGLIANO – Si chiama Giuseppe Capuano, ha 32 anni, ed è il nuovo presidente di MercaSud srl, società consortile che unisce tutti i commissionari ortofrutticoli del Mercato di Giugliano. È stato nominato all’unanimità ed è il più giovane ad aver mai ricoperto questa carica.

Contemporaneamente, Antonio Napolitano, 28 anni, è diventato, dal 18 Novembre 2023, il più giovane presidente dell’Albo degli Agrotecnici e degli Agrotecnici Laureati di Napoli e Caserta. Entrambi, dunque, testimonianza di una nuova ventata di freschezza ed innovazione in ruoli piuttosto prestigiosi.

Per quel che riguarda il mercato ortofrutticolo di Giugliano, va detto che si tratta di un’area che si estende su una superficie di circa 120.000 metri quadri, rappresenta un punto strategico per la distribuzione di frutta e verdura nella regione, contribuendo significativamente all’economia locale. Capuano, Consigliere nell’Albo degli Agrotecnici, con la sua nuova carica, sottolinea l’importanza della collaborazione e dell’inclusione delle giovani generazioni nella gestione delle risorse agricole e alimentari. La sua nomina evidenzia un cambiamento positivo, favorendo l’adozione di idee innovative e moderne nel settore.

L’importanza strategica del mercato ortofrutticolo di Giugliano non può essere sottovalutata. Fornisce un canale vitale per la distribuzione di prodotti freschi provenienti dalle coltivazioni locali, sostenendo agricoltori, distributori e, in ultima analisi, i consumatori. La struttura, con numerose postazioni di vendita e servizi logistici, assicura che i prodotti raggiungano i punti vendita al dettaglio con la massima efficienza.

Antonio Napolitano, con la sua nomina a presidente dell’Ordine degli Agrotecnici e degli Agrotecnici Laureati di Napoli e Caserta, rappresenta un altro importante traguardo per i giovani professionisti del settore. La sua leadership promette di portare nuove prospettive e soluzioni nel campo della professione di agrotecnico, contribuendo alla crescita dell’albo e alla valorizzazione della professione. Gli Agrotecnici, infatti, grazie ad un gruppo consiliare che registra un’età media di 32 anni, stanno registrando un incremento significativo di iscritti soprattutto tra i più giovani, evidenziando un crescente interesse verso la professione e la necessità di una politica professionale più vicina alle nuove generazioni. Queste ultime spesso nel nostro paese faticano ad affermarsi e sono costrette a cercare all’estero la propria soddisfazione professionale.

Ma i record del Consiglio dell’Albo di Napoli e Caserta non si fermano qui: il Segretario, l’Agrotecnico. Francesco De Luca, un altro giovane e brillante professionista 26enne, contribuisce anch’egli in maniera significativa alla ventata di cambiamento e di supporto ai giovani professionisti che si respira in Campania.

La collaborazione tra Giuseppe Capuano e Antonio Napolitano rappresenta un primato per i giovani, dimostrando che competenza e passione possono aprire la strada a ruoli di leadership anche in settori tradizionalmente dominati da figure più mature. Le loro visioni innovative e la loro energia al servizio delle professioni e dell’imprenditoria sono destinate a portare nuove opportunità e sviluppo all’intero panorama economico e professionale della Campania.