Giugliano, vandali in azione in piazza Gramsci: danni alle giostre e ai campi sportivi

Giugliano, vandali in azione in piazza Gramsci: danni alle giostre e ai campi sportivi

I residenti: “Una situazione inaccettabile. Responsabili sono gruppi di ragazzini che agiscono nel weekend”


GIUGLIANO – È successo ancora e la sensazione è che possa non essere stata l’ultima volta. Giostrine e campi sportivi recentemente inaugurati in piazza Gramsci sono stati vittima di atti vandalici.

Alcuni giochi per i più piccoli sono stati distrutti. Rubate le reti dai canestri del campo da basket, rotte quelle delle porte nel campo di calcetto dove anche l’entrata ha subito diversi danni.

Una situazione come detto già vista e più volte denunciata dai residenti ma che, fino ad oggi, non ha visto nessuna vera risposta. Sui social la rabbia è tanta per le condizioni di queste strutture nuove messe di recente a disposizione della collettività ma fino ad oggi sfruttate nella maniera sbagliata.

“È inaccettabile assistere a orde di ragazzini che durante i weekend distruggono tutto. I genitori dove sono?”. Questo è solo uno dei tanti commenti che si susseguono sui social.

Sembra di assistere alla concretizzazione della “teoria delle finestre rotte”, sintomatica di un abbandono che diventa degrado in poco tempo senza alcun intervento deciso. E la paura è che, anche in questo caso, possa essere proprio così.