Incidente tra due bus nell’Avellinese, autista in rianimazione e studente operato

Incidente tra due bus nell’Avellinese, autista in rianimazione e studente operato

“Seguiamo con apprensione il loro stato di salute e siamo costantemente aggiornati sulle loro condizioni”, dichiara l’amministratore di AIR Campania


AVELLINO – Nella mattinata di ieri, lunedì 27 maggio, si è verificato un violento incidente sulla S.P. 91 tra due autobus con studenti a bordo, uno era diretto a Sant’Angelo dei Lombardi ed un altro a Calitri, nel territorio di Andretta, nell’Avellinese.

Nell’incidente sono rimaste ferite cinque persone: due autisti e tre studenti. Si apprende, nel corso di queste ultime ore, che uno dei due autisti coinvolti è in rianimazione, mentre uno degli studenti feriti è stato operato d’urgenza a causa delle ferite riportate. Gli altri feriti, invece, non sono gravi.

Al momento non si conosce il motivo del sinistro, ma pare che, a causa del forte tamponamento, lo studente ricoverato ed operato nel reparto di ortopedia, era rimasto incastrato tra i sedili.

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della Compagnia di Sant’Angelo dei Lombardi, una squadra dei Vigili del Fuoco di Bisaccia e il personale sanitario del 118.

Incidente Avellino, la solidarietà

L’amministratore di AIR Campania Anthony Acconcia ha espresso la sua vicinanza alle persone coinvolte nell’incidente verificatosi nell’Avellinese. Di seguito il suo messaggio:

«Il nostro pensiero va in particolare a coloro che sono rimasti feriti, tra cui un autista della nostra azienda, e alle loro famiglie. Seguiamo con apprensione il loro stato di salute e siamo costantemente aggiornati sulle loro condizioni. La società sta collaborando con le autorità competenti per chiarire la dinamica dell’incidente. La sicurezza dei nostri passeggeri e del nostro personale è sempre stata e continuerà ad essere la nostra priorità assoluta. Ringrazio i carabinieri, i vigili del fuoco e il personale medico che sono intervenuti con prontezza e professionalità».