Lutto sul litorale domitio: è morto Gaetano Cerrito, ideatore del format “L’Altra Italia”

Lutto sul litorale domitio: è morto Gaetano Cerrito, ideatore del format “L’Altra Italia”

Tante le personalità che, negli anni, ne hanno preso parte: da professionisti della scienza e della cultura, ad attori e cantanti


CELLOLE (CE) – Lutto sul litorale domitio per la scomparsa di Gaetano Cerrito, imprenditore di spicco dell’alto casertano, patron del format televisivo “L’Altra Italia” che negli anni d’oro ha portato a Baia Domizia personalità di spicco del mondo dello spettacolo, e che negli anni è diventato anche un premio.

Il format era finalizzato a valorizzare le potenzialità inespresse, denunciare le criticità e le difficoltà ignorate, dare finalmente la parola ad un Sud che non ha paura di alzare la voce, per uscire da un lungo tunnel di ghettizzazione nel rispetto della legalità e del merito. Tante le personalità che, negli anni, ne hanno preso parte: da professionisti della scienza e della cultura, ad attori e cantanti.

A darne notizia, sul suo profilo Facebook, sono i familiari. Questo il post pubblicato dopo la sua scomparsa:

“Gaetano Cerrito, l’uomo delle mille battaglie per la sua terra, per la sua gente, ha lasciato questa vita per unirsi all’amore di Dio e dei Suoi cari. Ognuno di noi ne ha apprezzato l’amore viscerale che aveva per la sua Baia Domizia, terra meravigliosa che ha difeso contro ogni sopruso ed ha valorizzato in ogni attimo della sua esistenza”.

Cordoglio è stato espresso anche dall’associazione Generazione Aurunca, di cui era socio onorario. “L’intera associazione e tutti i canali multimediali riserveranno una giornata di lutto e di ricordo in memoria dell’amico Gaetano”.

L’amata Baia Domizia gli darà l’ultimo saluto unitamente agli affetti più cari. I funerali domani, 8 maggio, presso la chiesa di San Francesco a Baia Domizia alle 15,30.