Miro abbandonato e con pochi mesi di vita. L’appello: “Cerchiamo un angelo che lo adotti”

Miro abbandonato e con pochi mesi di vita. L’appello: “Cerchiamo un angelo che lo adotti”

Dal rifugio che lo ha accolto la disperata richiesta per dare al cucciolo giorni di amore e serenità


ITALIA – Miro è un cagnolino dolce, bellissimo, che però porta su di sé i segni di una vita non semplice. Prima l’abbandono in piena campagna, poi la triste diagnosi: neoplasia al fegato e pochi mesi di vita ancora. E ora dal rifugio comunale San Francesco di Conversano in provincia di Bari è arrivato il disperato appello per garantire al cucciolo un fine vita pieno di amore: “Sedarlo per enucleare l’occhio ulcerato – spiegano i volontari a Repubblica – significherebbe addormentarlo per sempre. Sei un piccolo essere sfortunato, Miro. Chissà se da qualche parte, non troppo lontano, c’è un angelo, un vero angelo che possa donarti gli ultimi giorni accudito ed amato”.

Un’adozione del cuore per un cucciolo che non chiede altro di essere coccolato e di poter andare via, quando arriverà quel momento, in totale serenità.