Napoli, controlli dei carabinieri: denunce per armi e abusivismo, multe per 25mila euro

Napoli, controlli dei carabinieri: denunce per armi e abusivismo, multe per 25mila euro

Nei guai anche gestori di locali notturni e parcheggiatori non autorizzati


NAPOLI – Servizio impegnativo per i militari della compagnia Centro, chiamati ad arginare la marea di giovani che affolla i locali del cuore della città, nella zona universitaria e tra i vicoli dei Quartieri Spagnoli.

Due i 20enni denunciati perché trovati in possesso di armi. Nei jeans strappati, i giovani nascondevano rispettivamente un coltello a scatto e uno a farfalla. Quest’ultimo con una caratteristica lama curva.

Ha 23 anni il barman di una nota “spritzeria” del quartiere Montecalvario, sanzionato per aver venduto bevande alcoliche a un 17enne, senza controllare i documenti di identità.

Ancora altre due locali notturni sono finiti nella rete dei controlli. Entrambi a ridosso dei quartieri spagnoli, le attività non rispettavano le indicazioni dell’HACCP. In una di queste sono stati rilevati alcolici privi di indicazioni sulla tracciabilità. Sommate, le sanzioni superano i 25mila euro.

4 i parcheggiatori abusivi denunciati, c’è anche una donna. Tutti trovati a chiedere denaro agli automobilisti in cerca di uno spazio per sostare.

Un 38enne è stato segnalato all’Autorità Giudiziaria perché sorpreso in strada, nonostante fosse sottoposto ai domiciliari.

Spazio anche al codice della strada, focus in Piazza Dante. 17 le contravvenzioni notificate, molte per guida in area pedonale. Un 17enne e un 27enne sono stati denunciati per guida senza patente. 10 i veicoli sequestrati.

I controlli continueranno anche nei prossimi giorni.