Napoli, minaccia ed aggredisce parenti della sua assistita: arrestata colf 46enne

Napoli, minaccia ed aggredisce parenti della sua assistita: arrestata colf 46enne

La donna è stata tratta in arresto per lesioni personali e resistenza a Pubblico Ufficiale


NAPOLI – Nel pomeriggio di ieri, gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, durante il servizio di controllo del territorio, a seguito di una nota pervenuta alla locale Sala Operativa, sono intervenuti in piazza Ischia per la segnalazione di una donna molesta che stava minacciando delle persone.

I poliziotti, prontamente intervenuti, sono stati avvicinati da tre persone che hanno raccontato di essere state aggredite dapprima verbalmente e poi fisicamente dalla colf, in evidente stato di alterazione psico-fisica, della loro anziana madre; la predetta, alla vista degli agenti, ha iniziato ad inveire contro di loro fino a quando, non senza difficoltà e dopo una colluttazione, è stata bloccata.

Per tali motivi l’indagata, identificata per una 46enne ucraina, è stata tratta in arresto per lesioni personali e resistenza a Pubblico Ufficiale.

IMMAGINE DI REPERTORIO