Napoli, sorpresi a spacciare droga in strada: due arresti in diverse zone della città

Napoli, sorpresi a spacciare droga in strada: due arresti in diverse zone della città

Le operazioni della Polizia durante il servizio di controllo del territorio


NAPOLI – Nel pomeriggio di ieri, gli agenti del Commissariato Scampia, durante i servizi all’uopo predisposti, hanno notato in corso Mianella un soggetto che, dopo aver prelevato qualcosa da uno scooter in disuso, l’ha ceduta ad una persona in cambio di denaro; quest’ultima si è poi allontanata frettolosamente.

I poliziotti sono prontamente intervenuti per interrompere l’iter criminoso bloccando l’indagato che è stato trovato in possesso di 215 euro, suddivisi in banconote di vario taglio; all’interno del mezzo, invece, sono stati rinvenuti 15 involucri di cocaina per un peso complessivo di circa 10 grammi.

Per tali motivi il 44enne napoletano con precedenti di polizia, è stato tratto in arresto per detenzione illecita e cessione di sostanze stupefacenti.

Borgo Sant’Antonio Abate: sorpreso a cedere droga. La Polizia di Stato trae in arresto un 61enne.

Nella notte appena trascorsa, gli agenti del Commissariato Vicaria-Mercato, durante il servizio di controllo del territorio, nel transitare in via Cesare Rosaroll, hanno notato un uomo con atteggiamento guardingo che stava stazionando a bordo strada.

Il servizio di osservazione esperito dai poliziotti ha trovato positivo riscontro poiché, poco dopo, l’uomo è stato avvicinato da una persona che ha ricevuto dallo stesso qualcosa in cambio di una banconota.

Gli operatori sono prontamente intervenuti per interrompere l’iter criminoso bloccando, con non poche difficoltà, sia l’indagato, trovato in possesso di 5 involucri contenenti cocaina, sia l’acquirente, trovata in possesso della dose appena acquistata.

Per tali motivi, il 61enne di origine tunisina con precedenti di polizia, anche specifici, è stato tratto in arresto per detenzione illecita e cessione di sostanze stupefacenti e resistenza a Pubblico Ufficiale; l’acquirente, invece, è stata sanzionata amministrativamente per detenzione di sostanze stupefacenti per uso personale.