Napoli, tragico scontro auto-scooter nei pressi del carcere di Secondigliano: Antonio muore a 16 anni

Napoli, tragico scontro auto-scooter nei pressi del carcere di Secondigliano: Antonio muore a 16 anni

Dopo un primo impatto, il giovane è stato sbalzato sulla corsia opposta dove è avvenuto lo scontro fatale. Inutili i soccorsi, giunti sul posto


NAPOLI – Un altro incidente mortale nel cuore di Napoli. La polizia locale di Napoli è intervenuta per un incidente a Scampia che ha visto coinvolto un 16enne, Antonio Milo, residente della zona.

Il minorenne – come riporta ilmattino.it – a bordo di un motociclo Honda Sh125 percorreva via Roma verso Scampia in direzione Melito di Napoli quando, prima dello svincolo della circumvallazione esterna, nei pressi del carcere di Secondigliano, ha tamponato una Fiat Panda che lo precedeva. L’urto è avvenuto tra la parte anteriore del motociclo e lo spigolo posteriore del veicolo. A seguito dell’impatto il motociclo ha deviato la marcia invadendo la corsia opposta ed entrando in collisione frontale con una Ford Ka. Il giovane è morto sul colpo.

IMMAGINE DI REPERTORIO