Napoli, tre giovani arrestati per tentato furto aggravato e uso di atti falsi

Napoli, tre giovani arrestati per tentato furto aggravato e uso di atti falsi

I tre giovani, di cui due minorenni, hanno provato a sfuggire agli agenti salendo tutti sullo stesso scooter


NAPOLI – Nella notte appena trascorsa, gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, durante il servizio di controllo del territorio, hanno notato in via Michele Pietravalle uno scooter con a bordo due persone che ne stavano spingendo un altro, a motore spento, condotto da un terzo soggetto.

Quest’ultimo, alla vista degli agenti, ha lasciato cadere il mezzo spinto e, nel tentativo di fuggire, è salito a bordo dell’altro scooter. Tuttavia, i tre sono stati raggiunti e bloccati dai poliziotti, che hanno trovato uno di essi in possesso di un coltello della lunghezza di 16 cm.

Inoltre, gli agenti hanno accertato che la targa del mezzo su cui viaggiavano presentava una lettera alterata con un nastro adesivo.

Per tali motivi, tre napoletani di 18, 17 e 16 anni sono stati arrestati per furto aggravato. Il 18enne è stato, inoltre, denunciato per uso di atto falso, mentre il 16enne per porto di armi o oggetti atti ad offendere.