Pozzuoli, proiettili, pistola e droga in una casa “protetta” dai pitbull: arrestato 39enne

Pozzuoli, proiettili, pistola e droga in una casa “protetta” dai pitbull: arrestato 39enne

L’arma, sequestrata, verrà sottoposta ad esami balistici per verificare se sia stata usata di recente


POZZUOLI – Pistola, proiettili e droga in casa: 39enne finisce in manette a Pozzuoli. Ad intervenire sono stati i carabinieri della locale compagnia che avevano visto sotto casa dell’uomo in via Pasolini uno strano e continuo movimento di persone. Al piano terra due pitbull pronti a “proteggere” la proprietà da qualsiasi intruso.

I militari dell’Arma attendevano solo il momento giusto per intervenire e lo hanno trovato fermando il 39enne a bordo della propria auto in via Monterusciello.

L’uomo veniva trovato in possesso di 3 dosi di cocaina pronte per essere vendute, un quantitativo sufficiente ad estendere la perquisizione nella sua abitazione.

Ed è qui che venivano ritrovati e sequestrati 1 bilancino di precisione e diverso materiale per il confezionamento dello stupefacente oltre a 120 grammi di sostanza da taglio. Non solo droga però, anche una pistola a tamburo 357 magnum con matricola abrasa e 80 proiettili di diverso calibro tra 7,62, 357 magnum, cartucce a palla e a piombo spezzato.

L’uomo è stato arrestato e trasferito in carcere mentre la pistola sarà sottoposta ad accertamenti balistici per verificare il suo eventuale utilizzo in fatti di sangue o altri reati.