Ragazzina di 14 anni picchiata da coetanee: l’aggressione ripresa con il cellulare

Ragazzina di 14 anni picchiata da coetanee: l’aggressione ripresa con il cellulare

”Erano sei contro mia figlia, e i maschi stavano a riprendere l’aggressione” ha spiegato la madre


La madre di una ragazzina di 14 anni, residente in un comune della media Valle d’Aosta, ha denunciato ai carabinieri un’aggressione subita dalla figlia. Secondo quanto riferito dalla donna, la ragazzina ieri pomeriggio è stata picchiata da un gruppo di coetanee, mentre alcuni ragazzi riprendevano la scena con il cellulare. Il video, in cui si vede la quattordicenne mentre viene colpita, è poi stato postato sui social ed è diventato virale. Le condizioni della vittima – che si è recata in pronto soccorso con un dolore alla testa – non sarebbero gravi.

La donna ha raccontato che la figlia aveva un appuntamento con un’amica e che, quando è arrivata, quest’ultima ha iniziato a picchiarla. Ma assieme a lei c’erano altre ragazze. ”Erano sei contro mia figlia, e i maschi stavano a riprendere l’aggressione” ha spiegato la madre. Le ragazzine coinvolte erano tutte conosciute dalla vittima e dalla sua famiglia. ”Il migliore amico di mia figlia – ha aggiunto la madre – non è riuscito a fermarle, perché è stato minacciato dai maschi presenti, e poi scappato e ha chiesto aiuto. Sono sconvolta per quanto è accaduto, sono cose gravi. Noi sappiamo esattamente chi è stato”. Gli atti sono stati trasmessi alla procura per i minorenni di Torino.