Salerno, violenza sessuale su una 17enne: arrestato funzionario comunale

Salerno, violenza sessuale su una 17enne: arrestato funzionario comunale

Il 47enne di Montecorvino Pugliano è attualmente agli arresti domiciliari


MONTECORVINO PUGLIANO (SALERNO) – Un 47enne di Montecorvino Pugliano, ex politico ed attualmente funzionario comunale di Conca dei Marini, è accusato di violenza sessuale aggravata ai danni di una minore.

L’uomo, attualmente agli arresti domiciliari, avrebbe palpeggiato una ragazzina di 17 anni in un negozio della cittadina del Salernitano. A denunciare la vicenda sono stati i familiari della giovanissima.

Violenza a Montecorvino Pugliano

L’ordinanza applicativa della misura cautelare personale degli arresti domiciliari, emessa dal gip di Salerno su richiesta della Procura locale, è stata eseguita lo scorso venerdì, 24 maggio, dai Carabinieri di Montecorvino Pugliano.

Secondo quando appreso, i fatti risalirebbero a circa tre mesi fa, quando l’uomo avrebbe incontrato la ragazzina e l’avrebbe molestata.

Alla luce di quando successo, dunque, la 17enne si sarebbe confidata con i genitori e da lì è scattata la denuncia che ha portato alla misura cautelare.