Sangue in pizzeria a Fuorigrotta: pizzaiolo accoltella il collega e scappa. Grave 25enne

Sangue in pizzeria a Fuorigrotta: pizzaiolo accoltella il collega e scappa. Grave 25enne

Ad impugnare l’arma un 49enne che è scappato ed è ora irreperibile


NAPOLI – Ferito gravemente da un collega poi scappato ed oggi irreperibile. È la terribile e assurda scena a cui si è assistito ieri all’interno della pizzeria “Partenopea” di viale Kennedy a Fuorigrotta. Come si legge su Fanpage.it, il responsabile, 49 anni, avrebbe sferrato due fendenti al torace al collega più giovane e sarebbe scappato.

La Polizia, che ieri è giunta sul posto dopo che è scattato l’allarme, è sulle sue tracce. Il giovane è stato invece trasferito e curato all’ospedale San Paolo e poi trasferito all’Ospedale del Mare, dove è stato operato d’urgenza.

Secondo quanto raccolto grazie anche ad alcune testimonianze, i due erano a lavoro quando, intorno alle 21.30, sarebbe scoppiata una discussione degenerata in pochi minuti. Sul posto gli agenti della Scientifica che hanno rilevato l’arma del delitto, a quanto pare un coltello da cucina utilizzato nel locale.

Le indagini sono affidate agli agenti del commissariato San Paolo.