Sangue nella zona est di Napoli: 39enne gambizzato a via Stadera all’esterno di un bar

Sangue nella zona est di Napoli: 39enne gambizzato a via Stadera all’esterno di un bar

L’uomo ha dichiarato ai carabinieri di non avere idea di chi possa aver sparato


NAPOLI – Sangue nella periferia orientale di Napoli. Il 39enne Giuseppe Barretta è stato infatti centrato da alcuni colpi di pistola alla gamba mentre si trovava all’esterno di un bar in via Stadera. L’uomo, già noto alle forze dell’ordine, è stato trasferito al Pronto Soccorso della clinica Villa Betania dove è stato sottoposto alle cure mediche: è ancora ricoverato ma non sarebbe in pericolo di vita.

Sul raid indagano i carabinieri del nucleo Operativo di Poggioreale che hanno interrogato il 39enne il quale avrebbe confessato loro di non immaginare neanche chi sia stato a fare fuoco. Attorno al raid, dunque, un fitto alone di mistero.

Barretta nel 2019 era stato arrestato al termine di un’inchiesta su un giro di estorsioni ai danni dei cantieri edili: secondo gli inquirenti sarebbe vicino al clan Contini.