Sciame sismico nei campi flegrei: 15 scosse registrate tra il 1° e 2° Maggio

Sciame sismico nei campi flegrei: 15 scosse registrate tra il 1° e 2° Maggio

Nonostante il sollevamento del suolo di 2,5 centimetri nell’ultimo mese, gli esperti raccomandano cautela sottolineando che la maggior parte delle scosse sono di entità lieve


Recentemente si è osservato un aumento dell’attività bradisismica nei Campi Flegrei, con il sollevamento del suolo che è passato da 1 centimetro al mese a 2,5 centimetri in soli 21 giorni.

Gli esperti rassicurano la popolazione, affermando che non ci sono segnali di un’eruzione imminente nonostante l’incremento della deformazione del suolo, tuttavia, i recenti eventi sono stati giudicati significativi e richiedono un monitoraggio costante. Anche il sindaco di Pozzuoli, Luigi Manzoni, ha voluto tranquillizzare i cittadini tramite i social media, assicurando che non vi è motivo di allarme.

Durante la notte del primo maggio si è verificata un’intensa attività sismica nella zona dei Campi Flegrei, con almeno quindici scosse registrate in poche ore, dall’una di notte alle 9:18 del mattino successivo. Quattro di queste scosse sono state avvertite dalla popolazione, con la più intensa di magnitudo 2.4 alle 1:23.La maggior parte degli eventi ha avuto epicentro a Pozzuoli, generando allarmando i residenti.

Questo nuovo sciame sismico segue altri episodi recenti, incluso un terremoto di magnitudo 3.9 alcuni giorni prima, avvertito chiaramente a Bacoli e in tutta l’area dei Campi Flegrei, così come nei quartieri di Agnano e Bagnoli, dove alcuni residenti sono anche scesi in strada.

L‘Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha documentato un’attività sismica significativa solo nel mese di aprile, con circa 750 scosse di magnitudo maggiore di zero, su un totale di 2,108 terremoti dall’inizio dell’anno.

Nonostante l’attività sismica persistente, gli esperti sottolineano che la maggior parte delle scosse sono di entità lieve e non rappresentano una minaccia immediata, Tuttavia resta l’invito della popolazione dei Campi Flegrei a restare vigile e ad adottare le precauzioni consigliate.